Crociere Sub Maldive

Crociere Sub Mar Rosso

Crociere Sub Mar Rosso Sudanese

Crociere Sub nei mari più belli del mondo

Scuba Cruise e' da oltre 20 anni AL VOSTRO SERVIZIO

Scuba Cruise E' un tour operator subacqueo Italiano

SCUBA CRUISE: GLI SPECIALISTI DELLE CROCIERE SUBACQUEE
OLTRE 11.000 SUBACQUEI HANNO GIA' VIAGGIATO CON NOI
 
 

 

Scarica la scheda stampabile

 

MAR ROSSO EGIZIANO

 

MAR ROSSO EGIZIANO

MAR ROSSO SUDANESE

MALDIVE

GIBUTI

KOMODO

RAJA AMPAT

INDONESIA

SEYCHELLES

MADAGASCAR

FILIPPINE

BAHAMAS

GALÁPAGOS

COCO'S ISLAND

SOCORRO

OMAN

SUDAFRICA

SRILANKA

MAR ROSSO EGIZIANO ITINERARI

 

Itinerario

Daedalus + Zabargad

Peculiarità

Colore e pelagici molto facile l'avvistamento dei Martello

Periodo consigliato

Tutto l'anno

Livello di Difficoltà

Medio

Livello esperienza richiesto

50 immersioni certificate

Navigazione

Abbastanza lunga - Trasferimenti notturni

Imbarco

Marsa Alam o Ghalib

Trasferimenti a mezzo Bus

Da Aeroporto massimo 60 Km

Positivo

La mitica Zabargad da sola vale un viaggio, facilmente sarete l'unica barca ancorata nella sua splendida laguna, uno spettacolo mozzafiato. Immersioni a Daedalus spettacolari, a rocky esclusive

Negativo

Navigazione in  alto mare
Costo permessi


Crociera di una settimana tra i meravigliosi parchi marini molto esclusivi di Daedalus e Zabargad
Zabargad è un isola che si trova a 30 Miglia Sud/Est del capo di Ras Banas, è mitica per le sue miniere di olivina, una pietra dura considerata molto preziosa nei secoli scorsi, anche la sua laguna è straordinaria e forse unica al mondo.
Le immersioni più emozionanti si fanno però lungo le spettacolari pareti di Rocky Island, un isolotto deserto a 4 Miglia Sud/Est che offre buone possibilità di incontro con i grandi pelagici. Daedalus è una formazione corallina affiorante situata quasi al centro del Mar Rosso, dista 80 Km dalla costa Egiziana e 130 da quella Saudita.
E’ di forma circolare con un diametro di circa 1500 metri, le sue pareti risalgono verticalmente da un fondale di circa 500 mt. contiguo alla spaccatura centrale (oltre 1000 metri) del Mar Rosso.
Per questo e per il fatto di essere l’unico punto emerso nel raggio di 80 Km, la vita sottomarina è speciale: ogni incontro è possibile e la vita bentonica è assolutamente fantastica rappresentata in tutte le sue mille varietà di forme e colori

Partendo dai porti di Ghaleb, Marsa Alam o Hamata, dopo avere effettuato le immersioni della prima giornata nei reef sottocosta si navigherà in direzione di Daedalus reef denominato in arabo Abu Kizan, un atollo corallino che raggiunge l'estensione di circa 400 mq, posto sull'estremità superiore di un cratere vulcanico. Al centro è presente una piccola isola di fine sabbia sulla quale ai primi del ‘900 venne costruito l’affascinante faro che oggi costituisce l'elemento principale del paesaggio. Sul versante Nord dell’atollo è frequente l’incontro con un nutrito branco di squali martello che si materializzerà dal blu mentre le pareti offriranno la visione del pesce corallino e dei branchi di pesce pelagico e squali di scogliera oltre alle sue splendide pareti colorate. La parete esposta a Sud si presenta a sua volta rivestita di foreste di alcionari bianchi e imponenti conformazioni madreporiche a terrazzi che daranno la sensazione di nuotare in un paesaggio lunare. Dopo avere trascorso le prime due giornate a Daedalus, nella notte si molleranno gli ormeggi per navigare 90 miglia a sud diretti alla mitica isola di Zabargad e a Rocky Island. L’isola di  Zabargad è conosciuta fin dal tempo dei faraoni per la presenza delle antiche miniere dalle quali veniva estratta l’olivina, una pietra verde simile allo smeraldo. Narrata anche da Plinio il Vecchio nella sua Naturalis Historia che ci racconta "dell'isola di Topazos che si trova in Mar Rosso a trecento stadi dal continente; che siccome è nuvolosa e battuta da forti venti è cercata a lungo dai naviganti.” Zabargad è oggi un'isola selvaggia e disabitata che conserva una natura straordinaria per il suo aspro paesaggio. A 1,5 miglia in direzione sud-est si trova Rocky Island, una vera perla dal punto di vista subacqueo dove ogni incontro è possibile grazie alle sue pareti che cadono verticali nel blu. Dopo l’intensa giornata trascorsa tra Zabargad e Rocky l’imbarcazione punterà la prua verso la laguna di Dolphin Reef o Sataya, al cui interno convivono famiglie di stenelle. Le cattedrali coralline di sha’ab Claudio l’immersione di sha’ab Maksur con i suoi pianori posti a 25 e 40 mt ci offriranno l’opportunità di osservare le meraviglie di questo magico mare.  Presenza di squali, tonni e branchi di carangidi. L’ultima immersione della giornata la si effettuerà nella zona di Marsa Alam prima di rientrare al porto di partenza

DA SAPERE Il programma della crociera comporta lunghe navigazioni, i luoghi che si raggiungono sono spettacolari e le immersioni sono emozionanti ma non così impegnative (come ad esempio alle isole Brothers') perchè le formazioni coralline dei siti di immersione sono sufficientemente sviluppate da offrire protezione anche in caso di mare forte. La federazione Egiziana richiede comunque che i subacquei abbiano una esperienza di almeno 50 immersioni

AEROPORTO L'aeroporto di Marsa Alam è un piccolo gioiello in questo paese: è privato, di nuova costruzione ed è lo scalo aereo più a sud dell' Egitto, per questo lo utilizziamo come scalo di arrivo per le nostre crociere; in questo aeroporto fanno scalo solo compagnie charter che offrono voli regolari dagli aeroporti italiani di Milano Malpensa, Roma Fiumicino e Bologna. Saltuariamente anche collegamenti diretti da Verona Villafranca

MARSA ALAM (Imbarco) Piccolo agglomerato urbano (65 Km a sud dell'omonimo aeroporto) consente possibilità di imbarco anche se non molto agevole a causa del molo degradato, il trasbordo al momento avviene con i gommoni ma è in costruzione da tempo il nuovo molo che quando sarà ultimato renderà molto agevole questo punto di imbarco non troppo distante dall'aeroporto, ancora ben servito dalla piccolo agglomerato urbano e abbastanza a Sud da consentire una navigazione non eccessiva per Saint John offrendo comunque ottimi punti di immersione lungo il percorso

PORT GHALEB (Imbarco) Porto d'imbarco privato molto comodo e molto efficiente anche se al momento, essendo ancora in costruzione l'enorme complesso alberghiero che lo circonderà, presenta a volte il disagio del cantiere aperto (polvere, rumore, ecc.) dista pochi minuti di auto dall'aeroporto di Marsa Alam

PROGRAMMA DI VIAGGIO
Giorno 1
 - Volo dall'Italia
 - Arrivo in aeroporto, incontro con il nostro corrispondente, emissione visto, trasferimento al porto per Imbarco
 - Cena e pernottamento a bordo

Giorno 2 - 7
 - Partenza per la Crociera 06 notti / 06 giorni con trattamento di pensione completa + immersioni illimitate (in genere 2/3 immersioni giornaliere in base agli spostamenti + Notturna dove possibile)

Giorno 7
 - Due Immersioni e rientro in porto dopo pranzo. Trasferimento in hotel
(in alternativa permanenza e notte a bordo)

Giorno 8
 - Trasferimento in aeroporto e imbarco per volo ritorno

SCARICA LA TABELLA IMMERSIONI

 

La Nostra Bandiera:
Sicurezza Comfort Emozioni
Uno staff di professionisti
da oltre 20 anni al vostro servizio

Pagina Aggiornata il 07 NOVEMBRE 2017


SCUBA CRUISE è un marchio di Scuba Cruise s.r.l.
Tour Operator Subacqueo Italiano
Tel.: 0525 56277 - 0525 56286
Cell.: 347 9673195 - Fax.: 0525 463115
Web: www.scubacruise.com
S
kype: scubacruise

Scuba Cruise S.r.l.

Strada Possessione, 4
43045 - Fornovo di Taro (PR)
P.IVA 02515900344
Autorizzazione Provincia di Parma Nr. 1678
 
Web Design by Ermanno Grassi