Crociere Sub Maldive

Crociere Sub Mar Rosso

Crociere Sub Mar Rosso Sudanese

Crociere Sub nei mari più belli del mondo

Scuba Cruise e' da oltre 20 anni AL VOSTRO SERVIZIO

Scuba Cruise E' un tour operator subacqueo Italiano

SCUBA CRUISE: GLI SPECIALISTI DELLE CROCIERE SUBACQUEE
OLTRE 11.000 SUBACQUEI HANNO VIAGGIATO CON NOI
 
 

 
 

MAR ROSSO EGIZIANO

MAR ROSSO SUDANESE

MALDIVE

GIBUTI

KOMODO

RAJA AMPAT

INDONESIA

SEYCHELLES

MADAGASCAR

FILIPPINE

BAHAMAS

GALÁPAGOS

COCO'S ISLAND

SOCORRO

OMAN

SUDAFRICA

SRILANKA

GIBUTI: ITINERARIO TADJOURA E GOUBBETH

 


Nella acque del golfo del Goubbeth si verifica lo straordinario fenomeno della migrazione degli squali balena. Saremo protagonisti di questo evento navigando solitari attraverso un paesaggio da favola. Le immersioni con i balena avverranno in snorkeling e quindi accessibili a chiunque

 


Collocato all’imboccatura meridionale del Mar Rosso, il piccolo stato di Gibuti è baganto dalle acque dell'Oceano Indiano e da quelle del Mar Rosso. I suoi fondali risentono quindi dell’influenza dei due mari che vanno a mescolarsi tra loro; in virtù di questo fenomeno, i fondali di Gibuti sono imprevedibili grazie all’incredibile varietà di pesce corallino, ma soprattutto per la presenza di un consistente gruppo di squali balena stanziali che da novembre a febbraio si radunano all’interno del Golfo del Tadjoura, poche miglia a nord ovest del porto di Gibuti.
Saranno proprio gli splendidi animali i principali protagonisti di questo viaggio, accompagnati da uno straordinario paesaggio emerso le cui caratteristiche geologiche sono uniche al mondo e questa peculiarità sembra riflettersi nel carattere e nello spirito del luogo. Per questa ragione i diversi avventurieri che nel periodo coloniale hanno scelto di stabilirsi qui, avevano sicuramente percepito questo « spirito estremo ». Personaggi dello spessore letterario di Arthur Rimbaud e Henry de Monfreid sono venuti a Gibuti per trovare una condizione di isolamento, quasi di confino naturale, lontano dall’ipocrisia e dai fasti del mondo occidentale. A Gibuti aleggiano alcune leggende fortemente radicate nelle popolazioni locali, che sono sopravvissute al colonialismo, alle rivoluzioni e alla guerra civile: una di queste riguarda proprio il golfo del Goubbeth e narra di forze soprannaturali presenti nelle sue acque. Si racconta che molto tempo fa, nel mezzo del golfo sorgesse un’isola circondata dal fuoco. Un giorno l’Ile du Diable (isola del Diavolo) scomparve inghiottita dalle acque e tutt’intorno ad essa non rimase che un cerchio di fuoco. Un luogo che evoca il timore delle forze misteriose. Le forze degli inferi si impossessarono del posto e nessuna imbarcazione di pescatori si avventurò in queste acque considerate troppo pericolose. Per un geologo del nostro tempo è facile immaginare a quali forze naturali facesse riferimento la leggenda, ma le popolazioni Afar continuano a tenerla viva per rispetto delle tradizioni tramandate dal passato
La crociera nel Ghoubbet si articola tra gli splendidi golfi di Tadjoura e in quello di Ghoubbet el Karab. Ci immergeremo nella strabiliante Sec del la Passe battuta da correnti molto intense e con il cappello a 16 mt, dove si estende un plateau ricoperto di alcionari, così come la Petit Passe. Immersioni impegnative che richiedono molta attenzione per le correnti intense. Ci si potrà immergere soltanto in condizioni di corrente entrante con l’ausilio della tabella delle maree. Branchi di pelagici verranno avvistati nel blu. Poi l’immersione a la Ile du Requins che si effettua lungo la parete Est dell’isola dove a poca distanza si trova un piccolo scoglio a 35 mt di profondità. Nel blu si assiste al passaggio di esemplari di carangidi e squali da barriera. L'immersione denominata La Faille (la Faglia), la si effettuerà all’interno di una estesa faglia sommersa che è la prosecuzione della spaccatura tettonica che dal continente asiatico prosegue fino al centro dell’Africa: la famosa Rift Valley. A metà del suo percorso, raggiunge le coste di Gibuti per poi proseguire lungo il continente africano. Altre immersioni verranno effettuate nel corso della crociera come quella sul relitto del Faon, situato poche miglia fuori dalle isole Mousha.
La vera peculiarità di questo viaggio è dato dall’opportunità di nuotare fianco a fianco con gli splendidi esemplari di squali balena stanziali, intenti a cibarsi di plancton all’interno del golfo di Arta Plage.
Questa crociera è consigliata a tutte le persone che si emozionano di fronte alle bellezze naturalistiche che il nostro pianeta è ancora in grado di regalarci. Chiunque avrà la possibilità di nuotare in compagnia degli squali balena e scoprire un mondo ancora “fuori dal mondo”


DA VEDERE

Nel corso della crociera visiteremo il Lac Assal, un vasto lago salato posto 150 mt. sotto il livello del mare, circondato da vulcani inattivi e impressionanti distese di lava. Il lago Assal è il punto più basso del continente africano, qui la depressione offre vedute impressionanti dove il bianco accecante dei cumuli di sale contrasta con i neri campi lavici che li circondano.

DA SAPERE
Periodo consigliato da ottobre a febbraio
Brevetto richiesto un brevetto d’immersioni internazionale
Porto di partenza Gibuti
Note Quello descritto è un itinerario di massima. La crociera potrà subire variazioni determinate dalle condizioni atmosferiche.

 
 

La Nostra Bandiera:
Sicurezza Comfort Emozioni
Uno staff di professionisti
da oltre 20 anni al vostro servizio

Pagina Aggiornata il 06 NOVEMBRE 2017


SCUBA CRUISE è un marchio di Scuba Cruise s.r.l.
Tour Operator Subacqueo Italiano
Tel.: 0525 56277 - 0525 56286
Cell.: 347 9673195 - Fax.: 0525 463115
Web: www.scubacruise.com
S
kype: scubacruise

Scuba Cruise S.r.l.

Strada Possessione, 4
43045 - Fornovo di Taro (PR)
P.IVA 02515900344
Autorizzazione Provincia di Parma Nr. 1678
 
Web Design by Ermanno Grassi